3 metodi per abbassare il colesterolo



Tre metodi validi per abbassare il colesterolo!


 

Che cosa è il colesterolo?

È una sostanza lipidica che negli animali, per le importanti funzioni che svolge, è indispensabile per vivere.

È coinvolto nella crescita e nella divisione cellulare; è alla base della sintesi degli ormoni steroidei, come ad esempio, il cortisone e il testosterone; è essenziale per lo sviluppo embrionale; produce buona parte della bile, la sostanza secreta nel duodeno per emulsionare i grassi alimentari e renderli così assorbibili da parte dell’intestino tenue; è il precursore della vitamina D. Di certo, il colesterolo occupa uno dei primi posti tra tutti i grassi circolanti nell’organismo ed è così importante che la natura ha stabilito che per l’80% venga sintetizzato dal nostro fegato e solo per il 20% assunto dall’esterno con l’alimentazione. Il colesterolo è trasportato nel sangue dalle lipoproteine LDL e HDL ed è qui che la questione leggermente si complica. Le prime sono quelle ‘cattive’, in quanto depositano il colesterolo sulle pareti delle arterie, le seconde quelle ‘buone’, perché eseguono l’azione esattamente contraria: lo rimuovono.

Colesterolo totale.

Ciò che conta è il colesterolo totale. Per non correre rischi cardiovascolari dobbiamo combattere l’eccesso di colesterolo “cattivo”, cioè quella che in termini medici si chiama “ipercolesterolemia”, che può portare a aterosclerosi, infarto e ictus. Occorre tuttavia tenere presente che l’Indice di Rischio Cardiovascolare (IRC) non si ottiene valutando il solo LDL, ma sommando il suo livello a quello HDL e, in seguito, dividendo la cifra ottenuta per HDL.

Ma come abbassare il colesterolo?

  1. Attraverso il cibo

Un alimentazione corretta può senza dubbio abbassare o comunque mantenere nei livelli normali il colesterolo.Come abbiamo già visto infatti con il cibo si introduce solo il 20% del colesterolo totale, il resto è autoprodotto dal fegato. Ciò significa che l’eliminazione dalla nostra dieta dei prodotti alimentari che lo contengono (frattaglie, burro, crostacei, tuorli d’uovo, carni e formaggi grassi) ha una scarsa importanza. Non bisogna solo eccedere.

  1. Attività fisica

Praticare attività fisica aerobica quotidiana comporta, comunque, una riduzione del 30 – 50% di incorrere in patologie coronariche, rispetto a chi conduce una vita sedentaria. L’attività aerobica regolare aumenta i livelli di colesterolo HDL dal 3 al 9% in persone adulte, sane e precedentemente sedentarie. Se poi si è in sovrappeso i vantaggi della pratica dell’esercizio fisico sono enormi: per ogni chilo di peso perso e mantenuto nel tempo si verifica un aumento di circa 0.35 mg/dL dei livelli plasmatici di colesterolo HDL, quello buono.

  1. Integratori

Vi sono anche molti integratori a base di Monacolina K, derivata dal Riso Rosso fermentato. Noi ti consigliamo BreviLipid Plus ed ArmoLIPID PLUS.



Garanzia per te

sito-web-legale

Pagamenti

Metodi di pagamento disponibili:
Bonifico bancario, contrassegno, Paypal e carte di credito ammesse o contanti per ritiro in sede.
available-credit-cards
Puoi pagare in contanti

Spedizioni

Metodi di spedizione disponibili:
GLS, SDA Express Courier, Poste Italiane, Fermo!Point.
available-shipping-methods

Comparatori e certificazioni

comparatore-1 comparatore-2comparatore-4Daasy Partnercomparatore-5



Serietà, esperienza e sicurezza su ePharmacy

Ordina su ePharmacy.it con fiducia, i nostri feedback parlano chiaro!

Spedizione entro 24 ore*

Spedizione gratuita per ordini superiori a 100 euro

*99% degli ordini processati